Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Google’

Il logo di HunchContro i dubbiosi arriva Hunch. Si chiama così il nuovo motore di ricerca lanciato da Caterina Fake, la co-fondatrice di Flickr, con l’obiettivo di rispondere alle domande degli utenti più incerti.

Non sapete dove andare in vacanza? Che tipo di reggiseno scegliere? Quale menu offrire ai vostri ospiti? Hunch è ciò che fa per voi: con una serie di quesiti indaga i vostri gusti e le vostre prima di dare la risposta. E alla fine è l’algoritmo a fornire la chiave giusta.

Fino ad oggi sono disponibili oltre 7mila domande create dagli inventori e dagli utenti, ma la domanda che resta (e a cui Hunch per ora non sa ancora dare risposta) è: riuscirà il nuovo motore di ricerca motivazionale a oscurare il primato di Google?

Read Full Post »

Potresti vivere senza Google?

E’ questa la provocatoria domanda che il Times gira ai suoi lettori stamane: “Can you live without Google?” si intitola il pezzo di James Harkin che ripercorre brevemente la storia del motore di ricerca più conosciuto e usato.

E voi potreste vivere senza Google?

Read Full Post »

Il nuovo motore di ricerca (citato in un commento di Assauei al post precedente), lanciato solo qualche giorno fa dalla Microsoft con l’obiettivo di soppiantare il classico Google, suscita reazioni contrastanti.

Da subito sono emersi dati apparentemente confortanti: secondo la società di misurazioni Net Applications il nuovo motore ha raggiunto il 6% del mercato globale delle ricerche (secondo un’agenzia di stampa diffusa dall’agenzia telegrafica svizzera Ats Sa-Sda e riportata da Swissinfo.ch). Un esordio tutto in positivo dunque: eppure se si vanno ad analizzare meglio i dati, si scopre che in realtà Bing ha assorbito le ricerche degli altri motori di Microsoft, MSN e Live Search le cui pagine rimandano al nuovo motore. Nessun trasferimento dunque da parte degli utenti di Google e Yahoo, che hanno mantenuto in modo stabile la loro quota  di mercato.

In effetti, al di là della, novità, Bing qualche pecca dimostra di averla: almeno nella versione italiana. Basta andare alla sezione shopping del portale: completa ma riempita con un link al servizio Ciao. E poi il problema di fondo è che molte funzionalità almeno per ora non sono presenti nella versione italiana (un esempio chiaro si ha guardando le notizie).

Resta comunque interessante la possibilità di cercare e trovare direttamente le aziende sulle mappe, oltre che organizzare le proprie ricerche in raccolte da condividere con gli altri utenti.

Read Full Post »

Google è davvero ormai arrivato al capolinea? Forse sì. Da mesi si vocifera di un nuovo motore di ricerca targato Microsoft: è Kumo, destinato a mandare in soffitta il caro vecchio Google.

Interfaccia di Kumo

Read Full Post »